Che disastro…

Ieri sera guardando la tv ho avuto l’idea di fare una corona con delle libellule da appendere alla porta per la festa della mamma, il modello è tratto da un libro Tilda! Dopo averne cucita una, mi sono fatta prendere la mano e ho disegnato almeno 50 libellule di tanti colori… spillate e pronte da cucire (l’idea era di farlo stasera).
Il guaio è che il pennarello azzurro che scompare con l’acqua era secco e allora ho preso il primo che mi è capitato a tiro… un pennarello viola!
Stamattina mi alzo, passo davanti alla stoffa pronta per essere cucita e sorpresa: non c’era più disegnato niente! Ho usato l’unico pennarello che avevo che scompare da solo con l’aria… ma si può essere più bambe???
Stasera mi tocca ricominciare…

Lo stage finisce oggi, quindi da settimana prossima riprendo tutti i miei lavori che sono stati abbandonati… e spero di finirne qualcuno al più presto!

Ciauz!

5 thoughts on “Che disastro…

  1. Che peccato ! ti tocca ricominciare, ma sempre meglio che averlo fatto con un pennarello che non va via e che poi “filtra” sul diritto.
    Io ho fatto delle facce a 6 bambole con un indelebile che durante un mercatino piovoso si é espanso, ma quando ho provato a lavarle era proprio INDELEBILE.
    Buona settimana
    Leyla

    Mi piace

  2. Se ti può consolare una volta è successo anche a me, ho usato uno di quei pennarelli fatti apposta per riportare i cartamodelli sui tessuti, ma a quanto pare sparisce con il tempo: il mio gingerino (perchè di quello si trattava) se n'era andato durante la notte.
    Buona fortuna, vedrai che le libellule saranno bellissime!
    Roby

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...