SAL

Lo so, sono pazza… ma Kokina mi ha invitata al SAL che lei e Pepe hanno organizzato… ed io ho accettato. Il progetto è “THE GIFT OF FRIENDSHIP” di Natalie Bird. Il libro l’ho ordinato subito dopo Natale e dovrebbe arrivare tra una settimana… visto che dovevo ordinarlo, meglio massimizzare le spese di spedizione: ho preso anche un altro libro e un paio di pattern…

Il blog del SAL è Kokina, Pepe and the stitching along gang


I progetti in corso quindi sono diventati 4:
– coperta del Leo da trapuntare (sono a metà)
– l’albero della vita (devo ancora finire il top)
– lone star con il patchworkcaffé (stella fatta, manca lo sfondo)
– e questo che è da iniziare…


Troppi? Ma no… 😉

Grazie! Addio 2008 e buoni propositi per il 2009…


Grazie ragazze per i vostri commenti e per essermi state vicine durante queste feste.
Volevo davvero un bene dell’anima a mio nonno… è stata dura perderlo ma so che è morto sereno… che in una casa per anziani sarebbe stato triste, lui che ha vissuto tutta la sua vita all’aperto nella sua fattoria.
Il funerale è stato un po’ impersonale… non siamo praticanti e quindi il prete non conosceva mio nonno… E non si è sprecato un granché per venire a chiedere informazioni… Quindi l’omelia è stata di un’impersonale incredibile! Ha parlato più del Natale che di mio nonno… Io ero andata un’ora prima in Chiesa per cercarlo e dirgli che volevo dire due parole ma è arrivato 1 minuto prima del funerale e non ho fatto in tempo. Cmq sono riuscita a leggere la mia lettera per mio nonno al crematorio e sono stata orgogliosa di aver fatto sorridere e piangere chi gli voleva bene e ricordarlo com’era! La lettera era in dialetto perché in famiglia parliamo solo dialetto! Adesso mi piacerebbe trovare qualcuno che me la possa scrivere bene per poi darla a mia nonna che me l’ha chiesta!

Sono contenta che questo 2008 sia finito. È stato l’anno più duro della mia vita. Sono stata tradita, ho perdonato, mi sono illusa per una proposta e sono stata tradita di nuovo e nella maniera più crudele possibile… Adesso mi è stata dichiarata una guerra di cui avrei fatto volentieri a meno. E voglio risparmiare dal dolore il mio cucciolo ma ho paura che come me verrà deluso da chi dovrebbe invece amarlo e difenderlo! Non risco ad accettare tutto questo ma voglio fare il possibile per rendere la nostra vita serena e felice.

Per il 2009 quindi spero di poter entrare al più presto nella nostra casetta e costruire il nostro nido… solo per noi 2!
Spero di poter fidarmi di nuovo di qualcuno… e magari innamorarmi di nuovo
Spero di riuscire ad uscire un po’ di più, perché ultimamente non esco mai e inizio a diventare una zitellona acida!
Spero di riuscire bene nel mio lavoro, superare l’esame di marzo e riuscire a seguire il nuovo corso di Assistente del personale che inizio giovedì e finirlo bene!
Spero di trovare un po’ più di tempo per i miei hobby… e finire la cassapanca per il Leo e il pannello Art to Heart che sto trapuntando prima del trasloco!

Troppi desideri? Sarà… ma meglio spararne tanti che così magari almeno uno si avvera!

E adesso auguro a voi tutte un anno pieno di gioia, felicità, salute e tutto quello che desiderate!

Un abbraccio,

Milena

Durante queste feste non sono riuscita a fare granché… ma ho finito il SAL delle Stagioni (so che sono in anticipo ma mi sono fatta prendere dalla voglia di finirlo!) e adesso devo trovare 4 cornici!

E la cassapanca avanza a rilento… ma avanza!

E per finire: Blog Candy di Lilia! Andate a visitare il suo blog!

Biglietti di Natale


Ecco pronti da portare in posta i biglietti di Natale per i parenti e qualche amico…

Sono semplici semplici con una foto del Leo incollata davanti e dentro la frase di auguri e un pupazzetto fatto con un timbro e la polvere da embossing.
Mi sarebbe piaciuto farli con i timbri e poi dipingerli all’interno… ma il tempo è tiranno e proprio non ce la faccio! La foto ve la faccio vedere tra qualche giorno… appena arrivano i biglietti!

Il SAL delle Stagioni è a buon punto: manca solo l’ultima tappa del terzo progetto!

Corso Machine Quilting


Sabato 6 dicembre andrò a Riehen per seguire un corso di Machine Quilting presso il Cotton Color.
Non ho mai visto questo negozio ma deve essere bellissimo… se non sbaglio è il più grande in Svizzera. Ho ordinato la fliselina che serve (sono precisi e ti dicono anche lo spessore…). Speriamo di non fare un disastro: il corso sarà in tedesco ma mi hanno assicurato che essendo molto visivo non dovrei aver problemi! Certo che 7 ore di patchwork sono tante… poveri i miei occhietti! Spero solo di non addormentarmi al ritorno in treno e ritrovarmi a Milano!
Devo preparare dei sandwich in tessuto tinta unita e ho deciso di scegliere il nero e di fare il trapunto con colori chiari… Spero vada bene!
Se voleste dare un’occhiata al sito del negozio, eccolo qui: www.cotton-color.com/.

Spero di riuscire a fare un bel lavoro, posterò le foto al mio ritorno!

E per quanto riguarda il SAL delle stagioni sono un po’ in ritardo con le tappe… Cara Gelly: recupererò, promesso!

PS: La talpa è Trentalance!

SAL Stagioni

Finita con qualche giorno di ritardo la tappa estiva!
Adesso si riparte con l’autunno!
Mi dispiace per la foto ma non ho tempo di modificarla con photoshop!

 

E visto che io non sto combinando molto in questo periodo vi posto le foto di due lavori che ha fatto mia mamma.
Questo è un angelo:

 

E questo è un pannellino in appliqué che sta trapuntando (design by Meme’s Quilt)

 

Oggi sono stata dalla parrucchiera che mi ha fatto delle meches… devo ancora abituarmi e soprattutto vedermi alla luce del sole visto che quando sono uscita era già buio: speriamo bene!
Ciao a tutti!
Milena

Posted by Picasa

Cosa combino?

È la mia quarta settimana a Berna… e quindi non sono stata molto produttiva! Ma ho comunque combinato qualcosina.
Sto facendo il trapunto a mano del pannello che andrà all’entrata della casa a Stabio…

E il SAL delle Stagioni…

Scusate le foto ma le ho fatte con il telefonino….

Sabato scorso sono andata con la Romi, la Francy e il piccolo Filippo alla Creativa. Quest’anno sono rimasta un po’ delusa… non c’era quasi niente di country painting, e in tanti altri stand c’erano parecchie cose scopiazzate! Peccato!
Però ci sono stati anche degli stand che mi sono piaciuti! Come lo stand di Patty , quello della Butega,Impronte d’autore, la lana della versasca, lo stand di Bolle di sapone e pochi altri!

Però mi sono innamorata dei timbri! Ce ne sono a migliaia… e uno più bello dell’altro! Che riesca a fare dei bei biglietti d’auguri per Natale? Spero tanto di sì!

Ultimi 3 giorni a Berna e poi torno dal mio rospetto che sta diventando un vero diavoletto! È un vero birichino: una ne fa e cento ne pensa!

Un abbraccio! Milena