Tutorial: Puntaspilli cathedral window

Nel corso della storia, chiese e cattedrali sono state fonti di ispirazione per numerose tecniche artistiche. La loro struttura elegante, gli interni in legno, le vetrate mozzafiato sono sempre di grande impatto.
In questo caso, lo dice il nome stesso del blocco, l’ispirazione viene appunto dalle vetrate delle cattedrali. A dipendenza dei colori scelti, l’ispirazione è più o meno evidente

Se siete incuriosite da questa tecnica vi consiglio vivamente il libro di Lynne Edwards:

libro

OCCORRENTE PER IL PUNTASPILLI

♥ 2 quadrati di stoffa per l’esterno di 10” di lato
♥ 2 quadrati di stoffa per l’interno di 3 1/4” di lato
♥ filo in tinta per cucire a macchina e a mano
♥ ovattina per imbottire

1

PROCEDIMENTO

Piegate i due quadrati grandi a metà, diritto contro diritto, e cucite i due lati corti con un margine di cucitura di 1/4”.

23

Tenendo le stoffe diritto contro diritto cercate di centrare le due cuciture così da formare un “pacchetto”. Inserite uno spillo nell’incrocio delle cuciture e cucite ad 1/4” lasciando un’apertura di circa 2” come indicato dai due spilli verdi nella foto di destra. All’inizio, alla fine e dove c’è l’apertura affrancate il filo tornando indietro di 2 o 3 punti.

46

Otterrete due fagottini.

7

A questo punto rigirate i vostri fagottini e spingente fuori per bene gli angoli aiutandovi con uno spillo o un bastoncino. L’apertura possiamo lasciarla aperta perché resterà all’interno del lavoro. Otterrete due quadrati con le diagonali formate dalle cuciture.

8

Stirate il quadrato così ottenuto e ripiegate ogni angolo verso il centro così da formare un altro quadrato più piccolo. Schiacciate bene con il ferro e cercate di essere precise: le punte devono toccarsi tutte al centro.

910

Aprite una delle “ali” di ogni quadrato, metteteli con i lati piegati all’esterno, spillate e cucite sulla piegatura in modo da unirli tra loro. Affrancate all’inizio e alla fine della cucitura.

Ripetete con il lato apposto, mentre gli altri due lati li chiuderemo alla fine.

11

Richiudete le ali verso il centro e cucite le punte tra loro. Io vi consiglio sempre di usare il filo in tinta e per farlo in maniera invisibile vi consiglio di cucire un po’ cerchio e un po’ incrociato. Ripetete il lavoro anche dall’altra parte.
1213

Bene! Adesso avete una specie di tubo, ruotatelo di 90° ad avere le punte appena cucite sul lato del quadrato.

14

Prendete i vostri quadratini piccoli e posizionateli sul quadrato che si è formato. Se dovessero essere troppo grandi rifilateli con le forbici.

Schermata 2015-08-22 alle 20.29.34

Poi piegate verso l’interno i lembi del quadrato sotto, li fissate con uno spillo e li cucite come preferite: con punto nascosto o una filzetta. Cercate di prendere tutti gli strati sotto perché così sarà tutto più resistente. Ripetete per l’altro latoSchermata 2015-08-22 alle 20.29.25Schermata 2015-08-22 alle 20.29.18

Adesso non vi resta che chiudere le due aperture andando a formare un cuscinetto puntaspilli. Io ho chiuso con un punto sopraggitto da un lato. Facendo punti molto piccoli e vicini tra loro. Così da non far scappare l’imbottitura. In seguito imbottite e chiudete allo stesso modo anche l’altro lato.

Schermata 2015-08-22 alle 20.29.07Schermata 2015-08-22 alle 20.28.42

Ed ecco bello che pronto il nostro cuscino puntaspilli con cui faremo un figurone!

Schermata 2015-08-22 alle 20.28.30

Fatemi sapere se lo fate e fatemi vedere le foto!

Un bacione,

Milena

One thought on “Tutorial: Puntaspilli cathedral window

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...