La musica della mia vita

musica

Con Leo, Monica e Brigitta ieri siamo andati all’inaugurazione della mostra patch “La musica della mia vita” organizzata da Teodolinda Mengo a Monza.

Lavori molto belli… e soprattutto per uno scopo più che nobile:. aiutare le donne maltrattate!

Non ho fatto foto perché ho comprato il catalogo… ma sono sicura che in fb o nel blog di Linda ne troverete più avanti!

Stamattina a colazione Leo mi chiede se il prossimo anno partecipo anch’io.

Tralasciamo il fatto che la mostra era su invito e davvero hanno partecipato soltanto bravissime quilters… ma mi ha fatto riflettere una frase che mi ha detto:

“se ti impegni ce la fai anche tu!”

E sapete una cosa? Ha proprio ragione! Serve impegno e costanza… ma niente è impossibile! Voglio provare a creare qualcosa per un qualsiasi concorso… se non verrà scelto non fa niente perché così almeno avrò qualcosa da appendere sulle pareti spoglie del mio nuovo ufficio… ma ce la posso fare!

Quindi: sotto a lavorare! 🙂

Bacio,

Milena

Corso con Mieke Duyck

logo-patchwork
Sempre al Carrefour ho fatto un corso di Appliqué invisibile a macchina con Mieke Duyck.

Conoscevo già questa tecnica avendola usata per il quilt “Tree of Life” ma mi sono iscritta comunque perché mi piaceva il progetto!
Mieke usa il filo trasparente sia sopra che sotto… mentre io sotto usavo un filato fine fine di poliestere che si chiama Bottom Line di Superior Threads. Secondo lei così si vede ancora meno e non deve adattare il colore della spoletta con lo sfondo… Di sicuro ha ragione ma è anche più costoso visto quanto costa questo filo trasparente.

Il progetto è questo:

MiekeDuyck_Winter-Moons-Cours

 

Bello e moderno!

E l’appliqué davvero non si nota (scusate le foto poco a fuoco):

IMG_7667

IMG_7668

Io ho scelto dei batik che richiamano i colori della terra… E al corso ho fatto 3 blocchi… ho finito prestissimo ma ne ho approfittato per andare a vedere il resto delle mostre visto che per me era l’ultimo giorno!

Al corso c’erano compagne carine e alcune un po’ rompine… che si lamentavano perché nella lista del materiale non era specificato che la riga dovesse essere in cm… che stress! eheheh meno lamentele e sotto a lavorare! Per fortuna le lamentose erano lontane da me… e mi sono divertita anche a questo corso! Pensate che mi han anche chiesto se ero una maestra… di patchwork intendevano! Ma si può?!?

I miei blocchi:

IMG_4943

 

Anche qui abbiamo ricevuto una spolina di filo da Aurifil… filo trasparente! WOW!

Bacione! Alla prossima… chissà se riuscirò a fare il video con tutte le foto che ho fatto al Carrefour?!?

Milena

Corsi con Sue Patten

 

 

logo-patchwork

Durante il Carrefour Européen du Patchwork ho frequentato 3 corsi di 3 ore e mezzo con Sue Patten che ci ha insegnato diversi trucchi da usare con la longarm.

Abbiamo usato la Handi Quilter Avanté, che è anche la macchina che ho io. Qui a casa non sono mai andata oltre l’imparaticcio… anche se ce l’ho già da giugno.

Ma quest’estate avevo il lavoro di diploma da scrivere e 2 rapporti da scrivere… insomma: tempo per cucire meno di zero!

Infatti sono in ritardo anche con il Jelly Roll Round Robin e con tutti i BOM. Ma sto recuperando…

Tornando ai corsi con Sue Patten, è stato davvero illuminante! Eravamo poche allieve, quindi è riuscita a dedicarsi a tutte noi! Ci ha spiegato alcune cose che mai, in nessuno dei numerosi libri sul longarm quilting che ho, avevo letto! Quindi felice e soddisfatta al 100%!

IMG_7216stupenda! 🙂

IMG_7224

IMG_7182

IMG_7218(guardate che bei stivali!!!)

IMG_7142

 

FullSizeRender

0e3ff-sewnwithloveimage1 (1)

 

Ad ogni corso Aurifil ci ha regalato un grosso cono di filo… wow! Grazie Aurifil!

Che dire di più? Aspettate e vedrete se riuscirò a mettere in pratica quanto appreso… Speriamo!

 

Milena